Giorni vacanzieri / 3

Mentre calcolo distanze e chilometri per non andare da nessuna parte, ho preso appunti per un progetto parallelo, si chiama Generatore Automatico di Metafore Sul Mio Attuale Stato di Vita (GAMSMASV, per comodità), è una scatoletta di latta, la prendi in mano, la agiti un po’, e poi sollevi il coperchio, assaporando il sottile cigolio delle giunture, e dentro ci trovi un fogliettino di carta strappato, ogni volta recita una chiave di lettura diversa.

Per esempio: sto giocando a Twister, in attesa del prossimo colore.
Oppure: siamo su una zattera, in una zona dell’oceano senza correnti, e ogni tanto passano quei barconi enormi, delle navi cargo che alzano onde, che ci tirano su per darci una coperta, un tè caldo, una scodella di riso, oppure sono troppo lontani per accorgersi di un puntino nel mare calmo e blu.

Eccetera.

Questa voce è stata pubblicata in Scivola e contrassegnata con , , . Contrassegna il permalink.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *