Clorofilla sui miei guai

Oggi sono salito sui monti come un timido partigiano rimasto senza voce, perché di notte dormo scoperto e di giorno così non riesco nemmeno a ordinare un caffè. Se cliccate qui ci sono le foto, la pagina è ovviamente lentissima a caricare, non a caso in montagna si sale con lentezza.

le foto dal passo pordoi e dintorni

Lassù pioveva, e si vedeva di tutto tranne che le montagne.

Questa voce è stata pubblicata in Asfalto, Scivola e contrassegnata con , , , , . Contrassegna il permalink.

Una risposta a Clorofilla sui miei guai

  1. Pingback: Gli squali se non nuotano muoiono | In Our Bedroom After The War

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *