Cose semplici e banali / 7

Sto leggendo un libro che riesce a tenermi sveglio in treno anche se vado a letto alle 3 il giorno prima. No, aspetta, così non rende bene. Riformulo. Sto leggendo un libro che mentre sono in treno al mattino mi sveglio apposta perché mi ritorna in mente il libro e allora penso “aspetta che faccio in tempo a leggerne ancora”. Non è una cosa che mi capita spesso, ecco, con i libri.

Sto vedendo spegnersi tutto l’ardore e tutto il dolore (in fondo sono sinonimi) nel mio Guru e insomma un po’ mi spiace. Ma non perché vorrei rivederlo star male, ché non son mica sadico. E’ che io non sono capace di sbattere i pugni sul tavolo come faceva lui. E invece anche adesso, anzi direi sempre, c’è bisogno di sbucciarsi le nocchie. E poi i tavoli di legno senza segni non sono buoni per berci boccali di birra e farci colare la schiuma sopra. Forse non dovremmo bere più birra (che peraltro nemmeno mi piace tanto)? Mi stai forse dicendo che dovremmo darci al vino?

Sto traslando da un pub all’altro notando come in ogni tavolo si parli sempre di quella cosa lì. E non noto in giro facce sollevate.

Più dignità e un po’ meno amore, vi prego, diceva.

Questa voce è stata pubblicata in Asfalto, Forzalavoro, Linea d'ombra e contrassegnata con , , , . Contrassegna il permalink.

4 risposte a Cose semplici e banali / 7

  1. lafatacarabina scrive:

    Dignità…che bella…

  2. Tom scrive:

    Attimo: flessibile
    Fatti canna, fatte ‘na canna; piegati sotto il peso del gelo e dell’inverno e poi appena i pallidi raggi del sole scioglieranno lievemente la neve sopra di te, con leggerezza ed eleganza, frustando l’aria come se fossi nato soli per far quello ti raddrizzerai. E comincerai a goderti la tua meritata primavera. Ma soprattutto il Sole ti riscalderà.
    Attimo: puoi decidere di prendere a pugni la vita o farci la guerra.
    Se ci vuoi fare la guerra devi imparare dai samurai, prova il colpo nella mente prima di estrarre la katana

  3. Attimo scrive:

    Nessuna guerra. Era più un discorso di energia, e soprattutto riguardava te, non me 🙂

  4. Tom scrive:

    Cmq mi piace il nuovo layout
    l’energia c’è, ma si sta accumulando.
    O forse l’ho tolta tutta e sto scavando una pozza più profonda per contenerla.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *