Vedi poi a leggere riviste imbarazzanti

Un vero e proprio processo di privatizzazione dell’esistenza: dall’impedimento a diventare se stessi all’obbligo di diventarlo, che configura una vera e propria malattia della responsabilità, un dramma dell’inadeguatezza, una costante frustrazione nel misurarsi con l’illusione delle possibilità illimitate e alla portata di tutti.

Alain Ehrenberg

Questa voce è stata pubblicata in 200X, Catene, Forzalavoro, Itaglia e contrassegnata con . Contrassegna il permalink.

2 risposte a Vedi poi a leggere riviste imbarazzanti

  1. Mr. Tambourine scrive:

    Mi fai iniziare bene la giornata!

  2. Attimo scrive:

    Sì, sdoganiamo le riviste imbarazzanti!

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *