Mi viene da ridere

Mi farò crescere barba e capelli, mi metterò le lenti a contatto azzurre, cambierò modo di vestire, mi comprerò finalmente un paio di scarpe nuove, cambierò città, cambierò abitudini, cambierò modo di pensare, di mangiare, farò il tifo per un’altra squadra, cambierò modo di scrivere, non mi riconoscerà più nessuno per strada, cambierò anche città, lavoro, casa.

E mentre passerò di fianco al vostro amore, mi verrà da ridere e da piangere. Ma tu non te ne accorgerai, non riuscirai a riconoscermi e finalmente non penserai più ai ricordi. E a me verrà solo da ridere e da piangere, prima di essere colpito casualmente da un meteorite di neve o di sale, ormai non si capisce bene la differenza.

Questa voce è stata pubblicata in Linea d'ombra e contrassegnata con . Contrassegna il permalink.

2 risposte a Mi viene da ridere

  1. Simur scrive:

    Ti vogliamo ROSSO-NERO…a parte i fan colors…se ridi e piangi non puoi che essere ancora e solo te…riconoscibilissimo…

  2. Attimo scrive:

    Troppo, o troppo poco, a quanto pare.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *