Be my constant

I miei mal-di-testa ormai sono simili a quelli cui era sottoposto il povero Desmond nei suoi viaggi avanti e indietro nel tempo, alla ricerca di Penelope. O quelli di Faraday alla ricerca di chissà cosa. Serve una costante per non iniziare a sanguinare dal naso, e forse oggi una l’ho trovata. Nascosta sotto mille altre frasi, ce n’è stata una che sicuramente non servirà a rimettere insieme i pezzi del vaso rotto, ma forse per qualche giorno riuscirà a non farmi sanguinare dal naso. Me la sono scritta sulla mia agenda: Faraday insegna.

Questa voce è stata pubblicata in Linea d'ombra, Proclami, Scivola e contrassegnata con , , , . Contrassegna il permalink.

Una risposta a Be my constant

  1. Alessandra scrive:

    Desmond è fra i miei preferiti. ottima scelta 😛

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *