A Ferrara non c’è mai niente da fare, tranne che in luglio

Ho sgranato gli occhi con i Racounters.
Ho sudato con i Franz Ferdinand.
Ho morso le labbra con i dEUS.
Ho assaporato gli Interpol.
Ho sentito freddo con i Notwist.

Ciottoli sotto le stelle

Nella casa-base, parole e foto di Attimo sui ciottoli (e sotto le stelle).

Questa voce è stata pubblicata in Musica e contrassegnata con . Contrassegna il permalink.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *