Burro Fuso - Il podcast di AttimoE così anche il sottoscritto ha deciso di dare il suo soporifero contributo alla babele dei podcast. Burro Fuso, trasmissione pseudowebradiofonica ipocalorica e sostanzialmente inutile, è pronta a colare nei lettori mp3 dei volontari che si presteranno all’ascolto.
Di cosa si parla? Di tutto e niente. Che cosa si ascolta? Tutto e niente. In poche parole, ho (ancora) un buco nella mia fitta agenda del Tempo Libero e ho deciso di condirlo con un podcast dal sapore artigianale e povero del burro.
Nella prima e forse ultima puntata:

– omaggio a Zerovoglia, "storico" esperimento radiofonico di Ciccsoft (oggi sponsor di Burro Fuso).
– intervista scomoda a Simone, uno dei protagonisti di Ferrara-Nordkapp 2007, che finalmente ci parla degli aspetti nascosti del viaggio
– l’ospite: Lucea inizia spiegandomi come funziona il suo blog, ArtedelNastrone vol.2, e degenera in retoriche disquisizioni sulle scene musicali odierne.

Infine, c’è anche e soprattutto la musica. Dai Grandi Classici si passa alle novità mondiali (con i Radiohead) e italiche (con i Canadians, provienenti dalla Cintura Veneta):

Radiohead 15 step
Rolling Stones She’s like a rainbow
Canadians Summer teenage girl
Maximo Park Russian literature
Frank Zappa Willie the Pimp

Un grazie speciale a Duba, aka Uno dei Due Neuroni Pigroni, voce speciale della sigla della prima puntata.

Scarica la puntata qui.
Questa voce è stata pubblicata in Splinder. Contrassegna il permalink.

Una risposta a

  1. utente anonimo scrive:

    sto scaricando…ovviamente non posso sottrarmi dall’appoggiarti per quest’idea.

    baci

    ale

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *