Il senso del tempo. Alle elementari ti faceva le battutine allusive sui tuoi amori e ci si rincorreva per il prato durante gli infiniti intervalli (dovevano riportarci in aula con la forza). Ieri mattina in posta, mentre tu non riesci a infilare le chiavi nella serratura della macchina e sbagli a compilare il bollettino, dovendo richiedere imbarazzato un altro all’impiegata, lei ti fa toccare il suo pancione di ormai nove mesi, e ride.

Questa voce è stata pubblicata in Splinder. Contrassegna il permalink.

4 risposte a

  1. Ale_87 scrive:

    è un’immagine bellissima…

    bacio, ale

  2. utente anonimo scrive:

    Scrivi quasi mai.. ma quando lo fai, regali sempre delle perle..

    Alice

  3. utente anonimo scrive:

    Hai fatto qualche danno nove mesi fà?Accidenti da te non me l’aspettavo proprio eh…*_*

  4. attimo scrive:

    Qui parte la querela contro ignoti!

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *