In diretta dalla City / 2 [differita]
Tra i vantaggi della (pseudo)solitaria vita nella metropoli, vi è anche quello di poter prendersi su e ritornare sui propri passi, senza doverne rendere conto a nessuno. Questa possibilità, non importa se impiegata in modo vano e inutile, vale da sola tutti i 12.34 euri della tratta Milano – Ferrara.
L’hinterland milanese appare quasi accettabile visivamente, illuminato da una rilucente luce solare e accarezzato da un sincero cielo azzurro.
Talk è una Signora Canzone. Andava detto, nonostante tutta la verdura che mi verrà tirata addosso. (X&Y e il mio lettore cd si sono sposati, e io faccio da testimone, prete, e lancio pure il riso. La gente cambia idea in fretta…)

Questa voce è stata pubblicata in Splinder. Contrassegna il permalink.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *