Amarezza, di fronte al sempre verde bigottismo contadino. Formiche ottenebrate, andatevene a cagare e lasciate crescere i fiori nel vostro giardino di merda. Lasciate che prendano la pioggia, che vengano sbattuti dal vento, che ci pisci sopra il cane, che rispuntino a primavera. Voi, formiche ottenebrate, sedetevi in balcone, e cagate poco il cazzo.
Una bomba di precisione sulla casa. E’ l’unica credibile e definitiva soluzione.


Questa voce è stata pubblicata in Splinder. Contrassegna il permalink.

3 risposte a

  1. karvek scrive:

    problemi con le formiche? oppure è qualcosa di ben più profondo? 😉

  2. attimo scrive:

    E’ il fiore, il problema. E’ tutta una metafora, qui dentro.

  3. karvek scrive:

    allora chiedi al giardiniere di fare un pò di pulizia 😛

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *