Archivi del mese: luglio 2004

If the rain comes they run and hide their heads.They might as well be dead,If the rain comes, if the rain comes.When the sun shines they slip into the shade,And sip their lemonade,When the sun shines, when the sun shines.Rain, … Continua a leggere



categorie: Splinder
5 commenti

ho dormito in un sonno così profondo che la coscienza si è disintegrata Folle Giornata oserei dire strana, oggi. Che è successo di veramente eclatante per meritarsi questo appellativo? Niente, probabilmente, e in fondo non è ancora finita, ci sono … Continua a leggere



categorie: Splinder
1 commento

Canzone del giorno.WHERE DAMAGE ISN’T ALREADY DONE – RadioDeptYou are raining inI can’t escape that feelingYou’re dripping into the buckets I have placedWhere damage isn’t already doneI saw you on bus 15Heading north to take the trainEveryone looks the sameStill … Continua a leggere



categorie: Splinder
2 commenti

Notiziario Il post sottostante mi è sfuggito di mano. Eh sì. Ieri sera il genio del pianoforte, Philip Glass, dopo il concerto è sceso bello placido dal palco e si è fatto un giretto in piazza attraversando la folla di … Continua a leggere



categorie: Splinder
1 commento

Mi capita di leggere un post di Kay, in cui si cimenta nell’arduo compito di spiegare cosa significhi quella famigerata parola: Indie. Non voglio entrare nell’annoso e irrisolvibile dibattito, chè è troppo vasto e sconosciuto per uno che di Morrissey … Continua a leggere



categorie: Splinder
6 commenti

Stasera vado in onda su Radionation. Il mio socio, TheEgo, mi ha “trascinato” a partecipare in un programma su questa radio online, come spiega bene qui. Si dà il caso che non abbia grande dimestichezza coi microfoni, e soprattutto non … Continua a leggere



categorie: Splinder
Lascia un commento

Ho i capelli bagnati e non basta una fascetta per tenerli su, insieme, con ordine da studioline l’oreal. Metto a repentaglio la mia immagine, già quotata al ribasso, ed inforco la bici e vado a espormi al pubblico ludibrio. Esco. … Continua a leggere



categorie: Splinder
2 commenti

L’atmosfera leggiadra e vacua da inizio luglio si è impossessata (momentaneamente) di questo anfiteatro introspettivo. E’ estate, e mi piace assai assecondarla, cedendo alle puerili partite a racchettoni e alle lusinghe di granatine al cedro. Ieri è balzata fuori una … Continua a leggere



categorie: Splinder
11 commenti