Archivi del mese: giugno 2004

Anomala estateIl caldo che non arriva. L’Italia eliminata al primo turno. Zero giornate ai Lidi. E poi arriva questo dramma:Strega cattiva: Ho mangiato la carne.The fool on the hill: Cosa hai fatto?Strega cattiva: -__-The fool on the hill: Ti rendi conto … Continua a leggere



categorie: Splinder
29 commenti

Un’improvvio corrente mi ributta a galla, per un attimo, nel mio recente crogiuolo di crampi e di conati e aborti di lacrime. E usiamola questa epica. In qualche modo devo fare qualcosa, un sussulto, uno sgarbo, una reazione, cacchio. Approfittane … Continua a leggere



categorie: Splinder
3 commenti

Ti ho vista fare giochi con lo specchio e aver fretta d’esser grande e poi voler tornare indietro quando non si puo’.



categorie: Splinder
9 commenti

Dove ero rimasto?Domenica 1 minuto di fittizia libidine elettorale. Entro disgustato ed esco altrettanto disgustato dalla cabina elettorale, ma fare crocette su schede colorate mi dà l’illusione di contare qualcosa. E’ un momento molto democratico e mi verrebbe quasi da … Continua a leggere



categorie: Splinder
5 commenti

Un giorno, guidati da stelle sicure ci ritroveremo in qualche angolo di mondo lontano, nei bassifondi, tra i musicisti e gli sbandati o sui sentieri dove corrono le fate.Ho sempre sostenuto che scrivere è terapeutico. Almeno, per me lo è … Continua a leggere



categorie: Splinder
10 commenti

Repentino aborto di cieco furorediffuso desiderio di mutarsi in una sala operatoria.Un rivolo di miele si fa strada tra i miei capelli,scende giù premendo sulle tempie.Impazzisco per una frazione di secondo,brucio un’enorme sete di teatralità,lascio che il miele innaffi la … Continua a leggere



categorie: Splinder
3 commenti