Fuggite dai tentativi scritti sull’acqua stagnante. Riflettiamo proiezioni di noi stessi ovunque, e non ci credo che non esistano gli egocentrici, siamo tutti potenziali sistemi solari, con i nostri pianeti, le nostre comete che partono da lontano e arrivano a sfiorarci per poi ripartire e di nuovo solcare altri meridiani, sistemi solari che si inerpicano per galassie in salita e buchi neri in discesa, che si incrociano tra loro creando combustioni o incenerendo reazioni. E’ troppo bello guardare una meteora per poi non chiederle di fermarsi, è troppo stupido chiederle di fermarsi, è troppo. E in fondo tutto si basa su questo, sulle nostre pretese lanciate nell’etere, sulla fortuna che incoccino da qualche parte e non escano fuori dalla nostra orbita. Ho un pugno di polvere in mano che basterebbe solo un soffio per mandarla via. E mentre lo dico sento che mi scivola dalle dita, e i granelli mi lanciano un’occhiata supponente mentre aprono il loro paracadute. Rimango basito di questo prevedibile evento. La mia vendetta è fissare le certe premonizioni che avevo in mente di scenari idilliaci. Immaginare il futuro prima che (non) accada, crearmi un soffice materasso di accordi melodici, e ricominciare da capo. Prima o poi la devo smettere con queste cose, fanno male alla salute e non aiutano una crescita sana ed equilibrata. Uscire dal tunnel delle elucubrazioni mentali, e sarò fuori dalla città, solo strada e campagna, fratelli. Non c’è nessuna vendetta, nessun misfatto, nessun ricordo spedito dal tuo futuro, virtuale e inesistente. Ci sono solo associazioni chimiche che travalicano gli argini.


Strange things will happen (?)

Questa voce è stata pubblicata in Splinder. Contrassegna il permalink.

3 risposte a

  1. Folle scrive:

    il vero coraggio sta nell’aprire il palmo della propria mano e soffiare su tutta quella polvere

  2. Attimo scrive:

    Dipende anche da cosa è fatta quella polvere. In ogni caso sì, quello è coraggio.

  3. Ale_87 scrive:

    potenziali sistemi solari? quanto hai ragione! tutti siamo egocentrici, in fondo…solo che, magari, non lo diamo a vedere. credo che anche per me sia così. egocentrica, ma silenziosamente, con discrezione.

    complimenti per il tuo blog. mi piace molto e nelle tue parole si legge poesia.

    Alessandra

    passa a trovarmi sul mio blog, se ne hai voglia!

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *