L’amministrazione co…

L’amministrazione comunale ha la mania di abbattere un pò a casaccio alberi. Alberi ormai cresciuti, grandi e corposi, che d’estate riempiono la loro chioma con tante tante foglie, una fronda verde espansa, una gioia per gli occhi e per la vita. Ecco, additano come pretesto una fantomatica malattia, e li abbattono, come cani. Al loro posto, ed è qui che sta il problema, non ci piantano gli stessi alti e robusti tronchi, ma alberelli ridicoli, tutti uguali tutti usciti da una serra, spogli, con i rami rinsecchiti, talmente inesperti, della natura e del vivere all’aria aperta, che si devono sostenere con pali correttivi, per farli crescere sani e robusti. Ma fanno tristezza e amarezza e tanto apocalittico. Stanno disboscando per rimpiazzare la flora con prodotti di serra, fittizi, bassi, ripetitivi, numerosi. Ce ne piantano 3 dove prima ce ne stava uno, fiero e orgoglioso, così bello da vedere.

Questa voce è stata pubblicata in Splinder. Contrassegna il permalink.

Una risposta a L’amministrazione co…

  1. Dalia scrive:

    Che schifo.Fà qualcosa.Tira fuori un pò di cattiveria per cortesia :/

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *