Scegliete la vita, scegliete un lavoro, scegliete una carriera, scegliete la famiglia, scegliete un maxitelevisore del cavolo, scegliete lavatrice, macchina, lettore cd e apriscatole elettrici. Scegliete la buona salute, il colesterolo basso e la polizza vita; scegliete mutuo a interessi fissi, scegliete una prima casa, scegliete gli amici. Scegliete una moda casual e le valigie in tinta, scegliete un salotto di tre pezzi a rate e ricopritelo con una stoffa del cavolo, scegliete il fai-da-te e il chiedetevi chi siete la domenica mattina. Scegliete di sedervi sul divano a spappolarvi il cervello e lo spirito con i quiz, mentre vi ingozzate di schifezze da mangiare. Alla fine scegliete di marcire, di tirare le cuoia in uno squallido ospizio, ridotti a motivo di imbarazzo di stronzetti viziati ed egoisti che avete figliato per rimpiazzarvi. Scegliete il futuro, scegliete la vita.

Questa voce è stata pubblicata in Splinder. Contrassegna il permalink.

3 risposte a

  1. TheEgo scrive:

    Da Trainspotting. Quinto giorno e i contenuti ristagnano…mmm…non andremo mica avanti a suon di citazioni? :-p sempre meglio di me che ho messo miss italia tanto per riempire…mah…questi blog mi annoiano sempre di piu

  2. Attimo scrive:

    tutto ciò è molto costruttivo

  3. agnese scrive:

    ho capito benissimo cio che hai scritto.

    Scegliere. Io ho scelto la vita. In alcuni momenti, non mi hanno capita, e magari oggi, scriverebbero cio che hai scritto tu, il 17 giugno del 2004. (come si intrecciano i blogs! )

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *